Una corsa diversa a favore dell’integrazione

 E’ un intermezzo nella attività educativo / agonistica istituzionale, ma vuole essere un segnale di apertura verso un percorso che la Società vuole pian piano costruire nella direzione dell’integrazione e dell’inclusione sociale.

Abbiamo così aderito, assieme a molte altre società UISP, all’iniziativa promossa dall’Ente di promozione  VIVICITTA’ PORTE APERTE, un ‘occasione per  correre assieme con gli ospiti della Casa Circondariale e aprire un dialogo, attraverso lo sport, di integrazione  e di scambio.

Hanno partecipato all’evento in rappresentanza della società tutta FURIO GUIDETTI, tecnico della società esperto in progetti di integrazione e inclusione e Annalisa Cevasco, presidente.

 

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind