“LUMO” d’ARGENTO a RIETI, “ADE” ottimo quinto

Il SECOLO XIX - Luminoso Rieti20150616_075603Ci regala un argento Simone LUMINOSO ai Campionati Italiani Juniores svolti lo scorso week end a RIETI . Un argento che sa quasi d’oro. Una condotta di gara pulita, iniziata con un piccolo infortunio alla caviglia al primo salto ma proseguita con grandissima autorità e consapevolezza dei propri mezzi; una gara condotta in testa dal primo al (purtroppo) penultimo salto, una gara dove i piu “quotati” a via via uscivano di scena forse condizionati dalla finale posta al mattino. Simone eguaglia il personale a 2,06 nell’occasione ma i margini di crescita sono evidenti a noi come lo sono stati ai numerosi tecnici presenti in pedana reatina. Bravo Simone e bravo il suo tecnico Daniele CASULA che , insieme al suo atleta, dovrà perseverare nella crescita tecnica personale. Un pensiero certo è per la prof.ssa Vanisa OLIVIERI, professoressa “illuminata” delle Medie D’Oria  che ha proiettato Simone, insieme a tanti altri ragazzi, all’atletica leggera.

Weekend che però non si limita a “Lumo”. Adeshola “ADE” AYOTADE corre una batteria dei 400 da grande atleta, la vince in 48″08 controllando per 300m. Le aspettative di medaglia erano lecite, ma gli avversari molto forti; la finale condotta con un passaggio a 200m davvero forte ha tenuto ADE in lotta fino al rettilineo finale dove paga dazio ma dove raccoglie anche la quinta piazza, suo miglior risultato in carriera. Solo quella condotta era possibile e Ade ci ha provato.

Impegnata nei 100piani e nei 100hs Carla SCHWARZ, nella sua lenta ma constante opera di rigenerazione post mille traversie; negli ostacoli raggiunge una buona semifinale rimanendo comunque tra le protagoniste.

Bene anche Fabio BONGIOVANNI, reduce da una forma influenzale, vuole essere presente all’appuntamento tricolore che onora correndo i 100m in 10″81 ed eguagliando il proprio personale sui 200m con 21″79.

Prossimo weekend tocchera ai nostri U18 andarsi a giocare qualcosa ai Nazionali di categoria nel tempio dell’ARENA NAPOLEONICA di MILANO; pass recuperato in extremis dal quartetto della 4×400 femminile (LEPRI, FERRO, PERICLE, MORETTI) che sigla 4’09″84 Sabato in quel di Vado Ligure.

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind