Election day: 10 novembre 2012 inizia in Liguria il percorso di rinnovamento per il nuovo quadriennio

Tempo di elezioni, temo di speranze e di sogni!!  Ogni fine Olimpiade si chiude un ciclo sportivo e si inizia il cambiamento dell’intero sistema sportivo, in un processo democratico e partecipato che parte dalle società di base, che si rinnovano al loro interno, e culmina con la nomina, in sequenza, dei Comitati Regionali e Nazionali delle Federazioni e da ultimo il CONI.

Mi piace fermarmi un attimo e richiamare l’attenzione di tutti i membri della Società che rappresento per richiamarli all’importanza del momento e alla responsabilità con cui questo momento va vissuto: è l’occasione che ognuno di noi ha per esprimere, ogni quattro anni, un suo pensiero di come vorrebbe lo sport che pratica.

Pensiero che viene espresso in forma autonoma da tutte le componenti del sistema sportivo: gli atleti, i tecnici e i dirigenti, ognuno per la sua parte, prova ad esprimere il suo pensiero di rinnovamento nella speranza che ogni quadriennio possa essere migliore di quello appena trascorso.

Allora credo che sia doveroso in questi giorni di attesa e di passaggio, ringraziare chi si è adoperato in questi 4 anni a costruire al meglio una Federazione finanziariamente sana e pronta  ad  avviare nuove scommesse: grazie Presidente Boretti, senza il tuo paziente lavoro di ricostruzione e ristrutturazione, oggi le sfide nel nuovo quadriennio non si potrebbero cogliere!!!

Auguro, invece, al futuro Presidente che sappia sognare per costruire qualcosa di utile per il movimento dell’atletica, sapendo guardare al nuovo millennio con il giusto coraggio  incosciente che serve per rispondere alle richieste di un mondo che cambia.

Auguro che sappia dialogare con tutti, perchè la crescita dell’atletica passa attraverso la crescita delle singole società, aiutando ognuno a trovare la  giusta collocazione nel sistema !

Auguro, infine, che trovi in ognuno di noi la collaborazione e la disponibilità a essere parti attive del sistema, come più volte ha chiesto il suo predecessore e forse siamo stati tutti un po’ sordi al suo richiamo, su quei macro temi che sono di  interesse comune: gli impianti, la formazione dei tecnici, l’attività giovanile, il rapporto sport – scuola e il settore agonistico e la cura del talento …

In conclusione:  andate a votare!!   In bocca al lupo a tutti i candidati, perchè i loro sogni diventino azioni  !! Grazie, ancora,  a chi ha trasformato in azioni, i sogni del quadriennio precedente.

Il Presidente

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind