Campionati Regionali Individuali  a Savona – 7 Titoli ASSOLUTI, 7 Titoli U23 e 6 Titoli U20

Sono sette i titoli assoluti vinti dai nostri atleti ai Campionati regionali disputati nell’impianto del Fontanassa a Savona lo scorso weekend e valevoli come terza prova dei Campionati di Società Nazionali a squadre.  I Titoli, in caso di conseguimento del minimo B, valevano anche come PASS per i Campionati Italiani Assoluti in programma a fine Luglio a Torino.
Simone Luminoso AnnalisaIn questa ottica vincono il titolo con il conseguimento del minimo B Simone LUMINOSO in una combattutissima gara di salto in Alto chiusa con 2,07 e Fabio BONGIOVANNI nei 200m vinti in 21”71; entrambe i risultati sono record personali e anche record sociali assoluti.

Titoli con vittorie a sorpresa quelle della Giovanissima Crescentia “Diana” NNANG MBA nel Martello, di nuovo vicina ai 40m con l’attrezzo da 4kg, e di Michele GAZZO autore di una gara perfetta che lo porta al record sociale assoluto di 4,40 eguagliando quello già ottenuto indoor.

Vittorie autoritarie quelle di Adeshola AYOTADE nei 400 in 48”47 (lui è già in possesso del minimo A per gli Italiani Assoluti) , Valeria BERRINO nei 200m in 25”08 e della ormai consolidata 4×400 femminile che, pur cambiando continuamente elementi, riesce sempre ad essere protagonista; l’esordiente Carla SCWHARZ, Capitata Valentina RUSSO, Anna FOLSO e Elisabetta MORETTI siglano con 3’56”95 il nostro miglior tempo dell’anno nella specialità.

Titoli Juniores per Matteo LESSI (100), Simone LUMINOSO (Alto), Michele GAZZO (Asta) , Carla SCHWARZ (100hs), Federica GORLANI (400hs) e Melissa LENTI (Peso).

Tiotoli Promesse per Fabio BONGIOVANNI (200), Adeshola AYOTADE (400), Daniele CARBINI (Lungo), Anna FOLSO (100 e 200) e Cassandra BATTAGLIA (Marcia).

Moltissimi i risultati migliorati per i Campionati di società e su tutti incidono quelli provenienti dalla velocità.  Una nota che ci viene spontanea, senza sminuire i risultati di nessuno, è che la oltremodo spasmodica ricerca del risultato,  con inversioni di rettilineo per sfruttare  venti favorevoli, che nella giornata di Sabato ha generato, tra l’altro, un ritardo di un’ ora alle gare, pur sfruttandoli  noi stessi nell’occasione per raccogliere punteggi, non ci trova d’accordo.  I risultati che provengono sempre da quelle 2 o 3 piste in cui si determinano situazioni favorevoli spesso senza avere poi riscontri altrove (la gara di Mondovi questì’anno è stata certo la piu ecclattante) rischia di far perdere di valore alla prestazione stessa ponendo speranze o obiettivi (soprattutto nei giovani) non realistici.

309259_489462994399672_368213434_nPer quanto riguarda i punteggi finali a squadre, in attesa della pubblicazione delle classifiche Nazionali, molto superiori rispetto a quelli della passata stagione (15579 per le donne e 15691 per gli uomini), gratificano moltissimo la società. La perdita di alcuni atleti rivelatasi positivamente determinante per dare maggiore equilibrio e stimolo ad un progetto che dimostra ancora una volta di funzionare, un’eta’ media degli atleti “invidiabilmente” bassa con il lavoro determinante dei nostri CAS e il legame strettissimo con ALBA DOCILIA e una categoria di atleti adulti (a cominciare dai capitani Valentina RUSSO e Riccardo PARODI) che sempre di piu’ capiscono e supportano le difficoltà che società e dirigenza devono affrontare per la propria sopravvivenza, rendono orgogliosi tutti noi e ci stimolano ad andare avanti per proporre il nostro modello sportivo.

Ricordiamo che S.S.TRIONFO LIGURE organizzerà per il secondo anno di fila la Finale Interregionale del C.D.S. NAZIONALE ASSOLUTO (27 Settembre) e la FINALE SCUDETTO del C.D.S. Prove MULTIPLE ALLIEVI (12/13 Settembre)

 

Filed under: News. Bookmark the permalink.

Speak Your Mind